music-1521122.jpeg

ATTENZIONE

Questo sito fa uso esclusivamente di cookie tecnici, ma alcune applicazioni possono prevedere cookie di terze parti.

Proseguendo nella navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookie. I dati forniti in questo form saranno tenuti segreti dal titolare del sito e non inviati per nessun motivo a terze parti, anche agli stessi componenti della redazione, senza il consenso dell'interessato. I dati raccolti grazie a questo form non saranno ceduti a terzi nè verranno utilizzati per scopi diversi da quello esclusivo dichiarato dal sito. La redazione si riserva di non rispondere a messaggi di carattere commerciale o che non sono attinenti alla natura del sito. Cliccando sul pulsante "Invia" si autorizza automaticamente il sito musicainopera.com a trattare i dati personali come descritto in questo avviso. Questo secondo la norme vigenti in tema della tutela dei dati personali e della privacy. Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy e informativa cookie

Music and Words

 Here are the articles published in our blog Musica e Parole. By ticking the various years and months you can open the menu from which you can access all the resources available in the section. On the Historical Archive page you will also find this section plus some other resources and links to the site's contents

Alla Scala risuona di nuovo la musica: concerto inaugurale di Simone Piazzola con Beatrice Rana e Micha Raisky

2020-07-14 01:27

Admin

News, Interviste, Interviste artisti, Curiosità,

Alla Scala risuona di nuovo la musica: concerto inaugurale di Simone Piazzola con Beatrice Rana e Micha Raisky

Il primo concerto al Teatro alla Scala dopo la chiusura forzata a causa del lockdown. Protagonisti Piazzola, Rana e Raisky

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Solo pochi mesi fa eravamo alle prese con il lockdown determinato dalla pandemia di coronavirus, ricorderemo per sempre le serrate dei negozi, l'assenza di rumori cittadini, i nostri tanti silenzi, le nostre preoccupazioni, gli ammalati, la solitudine e il grande vuoto che ci attorniava in ogni istante. In quel grave momento la Musica ci è stata fedele compagnia. 

Quanto abbiamo desiderato che tornasse a riecheggiare nei nostri bei teatri, nelle nostre sale da concerto, ci saremmo accontentati anche di un concerto estemporaneo, ci siamo cibati anche magari di concerti fatti dal balcone di casa da qualche artista lirico o da qualche strumentista, le esibizioni online, le dirette streaming... Una strana storia, un momento così drammatico che si fa fatica a pensare sia avvenuto veramente.

Era quindi impensabile rivedere e riascoltare voci e strumenti, ma direi "note", così presto, dal vivo, in un teatro.

I miracoli della musica sono infiniti, quanto la nostra musa prediletta compie nella società è un vero prodigio, lottando contro strane disposizioni valide solo per l'intrattenimento "colto" (a quanto pare) e la diffidenza, giustificata, della gente a venire ad assistere agli spettacoli per paura dei contagiVedere il miracolo di una sala di teatro accendersi, veder comparire sul palcoscenico gli artisti... diciamocelo: non c'eravamo più abituati.
Una grande gioia quindi è stata rivedere accesa la grande sala del massimo teatro italiano, quel Teatro alla Scala che già dopo la seconda guerra mondiale segnò nel '46, con la sua riapertura, la liberazione dalle sciagure occorse al nostro paese. Un paese che era afflitto, distrutto, suonò la sua riscossa con il grande concerto inaugurale nella nuova sala ricostruita, con la direzione di Arturo Toscanini. Dice Filippo Sacchi a proposito di quel concerto «Quella sera [Toscanini] non dirigeva soltanto per i tremila che avevano potuto pagarsi un posto in teatro: dirigeva anche per tutta la folla che occupava in quel momento le piazze vicine, davanti alle batterie degli altoparlanti» 

Così è avvenuto per il baritono Simone Piazzola, per il violoncellista Mischa Maisky e la pianista Beatrice Rana: hanno fatto musica non solo per coloro che erano nella sala del Teatro alla Scala lunedi 6 luglio scorso, ma anche per tutti noi. Infatti ho percepito come un grande segnale di speranza per tutti il riprendere degli spettacoli dal vivo alla Scala, che stanno per altro proseguendo con grande successo. Mi è sembrato quasi naturale quindi chiedere all'amico Simone Piazzola di raccontarci la sua bellissima esperienza, che tra l'altro è stata segnata da imprevedibilità, in quanto è andato a sostituire all'ultimo minuto il collega baritono Luca Salsi indisposto.

- Caro Simone, ti chiedo subito come è stato tornare a cantare dopo questo periodo di lockdown?
E' stato tanto emozionante. Sentivo molto la mancanza del teatro e del pubblico.. un vero "ritorno alla vita"! Tornare sul palco e rivedere la maestosità del teatro davanti ai miei occhi e sentire gli applausi mi ha fatto veramente commuovere. Ero davvero felice.

- È successo tutto in fretta, ho appreso dai tuoi post su Facebook che è stata una cosa rocambolesca il tuo arrivo a Milano per il concerto, ci vuoi dire come hai appreso la notizia e come si è svolto quel singolare pomeriggio?
Ero appena uscito dallo studio della mia fisioterapista e mi è giunta la chiamata del mio agente Alessandro Ariosi che mi informava che avrei dovuto sostituire il collega e amico Luca Salsi, indisposto, alla Scala di Milano. Dovevo raggiungere il teatro il prima possibile dato che il preavviso è stato con solo due ore d'anticipo dalla mia entrata in scena! Con la mia ragazza e il mio caro amico Andrea Vanoni, che è stato il nostro fido pilota, ci siamo cimentati in questa piccola follia.. Ha vinto il gioco di squadra!

- Cos'hai provato nel trovarti nuovamente sul palco della Scala e quale sensazione ti ha donato il pubblico dopo il tuo primo brano? Come rispondeva la tua voce? A noi ci sembra benissimo (eheh) però vorrei che tu ci dicessi cosa hai provato. Come hai potuto studiare in questo periodo di chiusura forzata?
Non ricordavo che il teatro fosse così grande! Anche se il pubblico era in numero ridotto è stata comunque una grande gioia, un pubblico fantastico e caloroso che mi ha riempito il cuore. Avevo le lacrime agli occhi da quanto ero felice ed emozionato.
La mia voce ha funzionato come mi aspettavo anche se son comunque sempre ipercritico sulle mie esecuzioni. Ero comunque allenato, durante il lockdown ho fatto molti vocalizzi e ripassato il repertorio, ho chiesto consigli al mio maestro Giacomo Prestia e cercato ispirazione nei grandi baritoni del passato.

- Cosa hai perduto e cosa hai trovato di nuovo in questo periodo? Hai rinnovato i tuoi progetti, ne hai perduti molti o semplicemente ti sei adattato alle difficoltà e hai atteso fiducioso nuove proposte?
Ahimè ho perduto molti progetti ma fortunatamente se ne sono rinnovati altri. Sicuramente sul piano lavorativo sono in attesa di una solida ripresa. Mi spiace molto per i contratti persi e mi auguro di poterne recuperare gran parte.

- Leggiamo in continuazione di nuovi contagi all'estero, molti teatri sono chiusi e riapriranno ormai nel 2021. Vuoi esprimere un messaggio di solidarietà mi hai detto per i colleghi e i lavoratori del teatro...

Mi auguro vivamente che tutta la parte artistica del mondo possa ripartire a pieno regime. Spesso si pensa che il mondo dell'opera sia fatto solo di cantanti, coro, direttore e orchestra. Ci si dimentica di chi, come noi, mette a disposizione del teatro competenza e passione come i truccatori, i ballerini, le comparse, i macchinisti e via dicendo. Mando un grosso abbraccio a tutti coloro che son fermi e spero di poterci rivedere presto tutti insieme, felici nella nostra passione comune.. La musica.

- Nel ringraziarti posso già annunciare che ci vedremo a Verona il prossimo 25 per il bellissimo concerto dedicato a coloro che si sono prodigati più di tutti nel periodo della pandemia: il personale sanitario. Cosa canterai? Ce lo puoi anticipare? Ho visto sei in ottima compagnia!

Il 25 luglio sarà per me un piacere ritornare nella mia amata Arena con dei colleghi davvero fantastici. Canterò "Di Provenza il mar il suol" da "La Traviata" di Giuseppe Verdi, opera che mi ha accompagnato per tutta la mia carriera. Devo ringraziare la sovraintendente di Fondazione Arena Cecilia Gasdia per avermi dato l'opportunità di poter partecipare ad una serata così spettacolare.

 

Grazie Simone, a presto rivederci quindi! Grazie anche a voi tutti cari amici, al prossimo articolo,

Alessandro Ceccarini, adm

2piazzola-1594682930.jpg3piazzolas-1594682975.jpgscala-1594683929.jpg

Programma del concerto del 6 luglio 2020 al Teatro alla Scala:

 

Maurice Ravel

La Valse

 

Jonannes Brahms

Sonata n. 1 in mi min. op. 38
per violoncello e pianoforte

 

Johann Sebastian Bach

Suite n. 1 in sol magg. BWV 1007

 

Giuseppe Verdi

Da Don Carlo

"O Carlo, ascolta"

 

Umberto Giordano

Da Andrea Chenier
"Nemico della patria"

 

Giuseppe Verdi

Da Rigoletto

"Cortigiani vil razza dannata"

blogmusica-e-parole

Inaugurata alla Fondazione Cerratelli la mostra di costumi
News, Storia della Lirica, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Inaugurata alla Fondazione Cerratelli la mostra di costumi "100 volte Puccini"

Admin

2024-05-19 19:36

Inaugurata la mostra di costumi "100 volte Puccini" a Villa Roncioni, sede della Fondazione Cerratelli

L'Italiana in Algeri al Teatro Lirico di Cagliari - Recensione di Loredana Atzei
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione, rossini,

L'Italiana in Algeri al Teatro Lirico di Cagliari - Recensione di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2024-05-16 22:39

La recensione dell'Italiana in Algeri andata in scena al Teatro Lirico di Cagliari, recita del 12 maggio. di Loredana Atzei

Viva Verdi! Un Requiem dalla bellezza eterna - di Antonio R. Indaco
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, lirica, recensione,

Viva Verdi! Un Requiem dalla bellezza eterna - di Antonio R. Indaco

Antonio Indaco

2024-05-11 01:05

Grande serata Ginevra con il Requiem verdiano. Recensione di Antonio Indaco

News, Musicologia generale, Interviste, Interviste artisti, opera, intervista,

"Le Interviste del Loggione" 2024 - Serie Pucciniana - Intervista a Vivien Hewitt, regista

Admin

2024-04-26 23:13

Le interviste del Loggione 2024 - Intervista al Vivien Hewitt, regista

News, Musicologia generale, Storia della Lirica, Interviste, Interviste artisti, opera, intervista, puccini,

"Le Interviste del Loggione" 2024 - Serie Pucciniana - Intervista ad Emiliano Sarti, musicologo

Admin

2024-04-19 23:34

Intervista al musicologo Emiliano Sarti per la nuova serie detta "Pucciniana" delle Interviste del Loggione

Don Giovanni - spettacolo in prosa irriverente in scena allo spazio Balabìott di Pisa
News, Curiosità, Teatro, news, teatro, prosa,

Don Giovanni - spettacolo in prosa irriverente in scena allo spazio Balabìott di Pisa

Admin

2024-04-12 03:41

Sabato 13 e domenica 14 in scena allo spazio Balabìott di Pisa la rilettura in prosa di Don Giovanni di Annalisa Pardi

Musicologia generale, Interviste artisti, Curiosità, opera, intervista,

"Le Interviste del Loggione" 2024 - Intervista al M° Panico e al M° Samale - Serie "Musica contemporanea"

Admin

2024-04-11 23:32

L'intervista al M° Mariano Panico e al M° Nicola Samale per Le Interviste del Loggione 2024

Danielle De Niese, dal Barocco a Broadway - Recensione di Kevin De Sabbata
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Danielle De Niese, dal Barocco a Broadway - Recensione di Kevin De Sabbata

Kevin De Sabbata

2024-04-03 23:46

La recensione di Kevin De Sabbata del bel concerto di Danielle De Niese alla Symphony Hall. Buona lettura

Nabucco al Verdi di Trieste - Recensione di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Nabucco al Verdi di Trieste - Recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2024-03-29 02:08

La recensione del Nabucco in scena al Teatro Verdi di Trieste. A cura di Gianluca Macovez

Ascolti per la Settimana Santa di Pasqua - Anno 2024
News, Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, news, Curiosità,

Ascolti per la Settimana Santa di Pasqua - Anno 2024

Admin

2024-03-27 03:16

Il consueto articolo pasquale per farvi gli auguri in musica, Buona Pasqua a tutti!

Al soprano Donata D'Annunzio Lombardi il
News, Curiosità, opera, premio,

Al soprano Donata D'Annunzio Lombardi il "Premio Donna è Lirica" 2024. Stasera la premiazione

Admin

2024-03-23 17:43

.    Edizione speciale del Premio Donna È 2024 a Casciana Terme; quest’anno l’ Associazione Idee in Movimento (tutta al femminile) compie 20 anni.Un p

Il soprano Danielle de Niese questa settimana in concerto a Birmingham - di Kevin De Sabbata
News, Curiosità, opera, news,

Il soprano Danielle de Niese questa settimana in concerto a Birmingham - di Kevin De Sabbata

Kevin De Sabbata

2024-03-20 01:58

Il nostro corrispondente dall'Inghilterra Kevin De Sabbata ci invita ad assistere a un importante concerto del soprano Danielle de Niese vicino a Londra

Al via le iscrizioni per il 21° Concorso internazionale
News, Curiosità, opera, lirica, concorso,

Al via le iscrizioni per il 21° Concorso internazionale "Luigi Zanuccoli"

Admin

2024-03-18 12:13

Da alcuni giorni è possibile iscriversi al 21° concorso internazionale L. Zanuccoli. Presidente di giuria il baritono Bruno De Simone

Gli ottant'anni di Sir Karl Jenkins - Articolo di Kevin De Sabbata
Musicologia generale, Storia della Lirica, Curiosità, musica, musicologia,

Gli ottant'anni di Sir Karl Jenkins - Articolo di Kevin De Sabbata

Kevin De Sabbata

2024-03-16 18:51

Omaggio del nostro collaboratore Kevin De Sabbata a uno dei più grandi compositori del nostro tempo

Un'applauditissima
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Un'applauditissima "Ariadne auf Naxos" al Verdi di Trieste - Recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2024-03-03 01:31

Successo della Arianna a Nasso di Strauss presso il Teatro Verdi di Trieste - recensione di Gianluca Macovez

Première dell'opera Justice di Hèctor Para al Grand Théâtre di Ginevra - Recensione di Antonio Indaco
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Première dell'opera Justice di Hèctor Para al Grand Théâtre di Ginevra - Recensione di Antonio Indaco

Antonio Indaco

2024-02-09 23:02

La recensione del nostro corrispondente Antonio Indaco della prima rappresentazione assoluta dell'opera Justice di Para a Ginevra

Anna Bolena a Trieste: un incontro di grandi voci - Recensione di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Anna Bolena a Trieste: un incontro di grandi voci - Recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2024-02-02 02:46

La recensione di Gianluca Macovez dell'Anna Bolena al Verdi di Trieste

Il Barbiere di Siviglia a Tempio Pausania - Recensione di Loredana Atzei
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Il Barbiere di Siviglia a Tempio Pausania - Recensione di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2023-12-28 12:50

La nostra corrispondente Loredana Atzei ci parla del successo ottenuto dalla ripresa di Barbiere di Siviglia andata in scena al Teatro di Tempio Pausania

Tantissimi auguri di buone feste... in Musica (anno 2023)
News, Musicologia generale, Curiosità, musica, news,

Tantissimi auguri di buone feste... in Musica (anno 2023)

Admin

2023-12-23 13:04

I tradizionali auguri in musica del gruppo L'Opera Lirica dal Loggione & Musica in Opera. Buone feste a tutti!!!!

Concerto di San Silvestro al Giovanni da Udine con la Strauss Festival Orchester Wien
News, Musicologia generale, Curiosità, news, concerto,

Concerto di San Silvestro al Giovanni da Udine con la Strauss Festival Orchester Wien

Admin

2023-12-22 19:43

Concerto di San Silvestro al Teatro di Udine. Solista il soprano Yutong Shen.

Here are the articles published in our blog Musica e Parole. By ticking the various years and months you can open the menu from which you can access all the resources available in the section. On the Historical Archive page you will also find this section plus some other resources and links to the site's contents

The 10 most read articles

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder