music-1521122.jpeg

ATTENZIONE

Questo sito fa uso esclusivamente di cookie tecnici, ma alcune applicazioni possono prevedere cookie di terze parti.

Proseguendo nella navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookie. I dati forniti in questo form saranno tenuti segreti dal titolare del sito e non inviati per nessun motivo a terze parti, anche agli stessi componenti della redazione, senza il consenso dell'interessato. I dati raccolti grazie a questo form non saranno ceduti a terzi nè verranno utilizzati per scopi diversi da quello esclusivo dichiarato dal sito. La redazione si riserva di non rispondere a messaggi di carattere commerciale o che non sono attinenti alla natura del sito. Cliccando sul pulsante "Invia" si autorizza automaticamente il sito musicainopera.com a trattare i dati personali come descritto in questo avviso. Questo secondo la norme vigenti in tema della tutela dei dati personali e della privacy. Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy e informativa cookie

Music and Words

 Here are the articles published in our blog Musica e Parole. By ticking the various years and months you can open the menu from which you can access all the resources available in the section. On the Historical Archive page you will also find this section plus some other resources and links to the site's contents

Successo della Lucia di Lammermoor al Teatro alla Scala - Recensione di Gianluca Macovez

2023-05-12 23:30

Gianluca Macovez

Musicologia generale, Recensioni, opera, recensione,

Successo della Lucia di Lammermoor al Teatro alla Scala - Recensione di Gianluca Macovez

Recensione del nostro corrispondente Gianluca Macovez della Lucia scaligera che è stata anche trasmessa in differita TV su RAI5

 

 

 

 

 

.

 

 

 

Recensione di Lucia di Lammermoor di Gaetano Donizetti in scena alla Scala di Milano dal 13 aprile al 5 maggio 2023

Lucia di Lammermoor’, che avrebbe dovuto inaugurare la Scala nel 2020, l’anno del Covid, finalmente viene portata in scena nel massimo teatro milanese.

Si tratta di un allestimento di cui si è parlato molto, vuoi per il prestigioso cast che allinea due fuoriclasse come Oropesa e Florez,;vuoi per il ritorno alla Scala del regista Kokkos , che ha realizzato spettacoli di grande suggestione ;vuoi per la scelta di proporre la partitura nella sua interezza secondo l’edizione critica di Gabriele Dotto e Roger Parker, che prevede la riapertura di diversi tagli, la cancellazione di abbellimenti e da capo frutto della tradizione teatrale, l’utilizzo dell’armonica a bicchieri, che già Roberto Abbado aveva riproposto alla Scala nel 2006, per accompagnare, al posto del più consueto flauto, la scena della pazzia, ampliando il senso di straniamento della protagonista.

Lo spettacolo è stato pensato per il teatro e la ripresa televisiva su Rai 5 è risultata molto diversa da quanto abbiamo ammirato in sala.

Di fatto a me pare che la trasmissione abbia penalizzato il lavoro di Kokkos, che risultava provocatorio in televisione ed invece efficace ed equilibrato dal vivo.

Finalmente un allestimento che non si pone la telegenia come priorità : questa ‘Lucia’ vive il suo splendore nella sala del Piermarini, dove le sculture sonoinserite in un garbato gioco di volumi ed armonie e non sono mai prevaricanti, la foresta descrive il giusto clima della vicenda le masse si muovono con misura, le voci corrono, sicure ed incuranti di microfoni e post produzioni.

È uno spettacolo che va guarda a ‘Lucia’ come una sorta di rito sacrificale, collocato da Yanis Kokkos, in una dimensione metafisica, fuori dal tempo, anche grazie ai costumi ideati dallo stesso regista, ma sempre inserita caparbiamente nella storia, senza eccessi o forzature, concentrandosi sulle sfumature.

Attentissimo lo studio sui personaggi , sull’autenticità del racconto.

Sono persone credibili, senza stereotipi : Lucia è una donna reale, che vuole difendere i propri diritti a scegliere, lottare per le sue ragioni, e che quando è costretta ad un matrimonio imposto, orgogliosamente accetta il rito ma non di vendere i suoi sentimenti; Edgardo è vittima degli eventi, cui cerca invano di opporsi ed alla fine guarda alla morte come dono; Raimondo è uomo intenso e dolente, anche grazie alla riapertura di alcuni tagli che penalizzavano lo spessore di questo ruolo, che assiste impotente al conflitto fra convenienza personale e partecipazione emotiva; Enrico è cinico, spietato, determinato ; Normanno assume il gusto spessore e si fa pedina credibile della vicenda.

Piacevoli e non troppo invasivi i filmati di Eric Duranteau.

Riccardo Chailly ha proposto la versione originale del lavoro, offrendo una narrazione più drammatica del solito, che non offra il fianco a virtuosismi autoreferenziali, con un ritmo serrato, coinvolgente, intenso, anche grazie al supporto di un coro ed una orchestra in stato di grazia.

Ci sono momenti di grandissima suggestione, dai corni ai preludi, alle pagine d’arpa, ma tutto il percorso musicale è ricco di sfumature, intenso, coinvolgente e mai scontato.

Per quel che riguarda le voci, la prove sono state tutte soddisfacenti.

Certamente la trionfatrice della serata è stata Lisette Oropesa, che ha interpretato Lucia interessantissima, scevra da autoreferenzialità virtuosistiche. 

Non mancano trilli, smorzature, scale, acuti solidissimi e sovracuti di abbagliante bellezza, messi al servizio del testo, della costruzione del personaggio.

Ogni pagina ha il suo colore, anzi i suoi colori.

Ogni frase sembra scavata, cucita addosso alla protagonista, che commuove in ‘Soffriva nel pianto’, riesce ad emozionare nel duetto del secondo atto, devasta nella magnifica scena della pazzia, incoronata da un lunghissimo applauso dell’intero teatro.

Adesso sarebbe importante che il soprano non affaticasse lo strumento vocale, che prendesse le giuste pause, per non correre il rischio di comprometterne la purezza.

Scenicamente la Oropesa è credibile, anche nei momenti più scabrosi, come quando suggerisce, durante la pazzia, un amplesso in scena, reso con garbata eleganza ma forte intensità.

Alcuni ritengono che la sua voce di Diego Florez non abbia il peso richiesto dalla partitura. 

Sicuramente è vero che il tenore è più a suo agio nel repertorio rossiniano, nel quale rimane senza rivali.

Va anche sottolineato che il ruolo di Edgardo sia fra i più ingrati, perché vocalmente complesso e di fatto subalterno di fatto alla protagonista.

Infine è autentico che nei grandi pezzi d’insieme la sua voce non emergeva, forse anche per l’oceanica prova del coro.

Ma queste sono sfaccettature. In realtà nelle arie solistiche, , la voce correva sicura, in tutto il teatro.

Chi scrive era nell’ultima fila della platea e non mi sono perso una nota, una sfumatura, un accento.

Il tenore peruviano ha fatto sfoggio di note alte sicure, acuti solidi, filati raffinati ed un canto a fior di labbra di suggestione rara, ma ha anche mostrato un lavoro attento sul testo: ogni parola aveva il giusto peso ed il corretto senso, ha trovato i colori più intesi per tratteggiare un uomo prima autenticamente innamorato, poi devastato dalla rabbia, attraversato dalla delusione ed infine dilaniato dal dolore.

Commovente ed intenso, dimostra ancora una volta la grandezza artistica di uno dei più raffinati tenori del nostro tempo.

Michele Pertusi è un basso dalla lunga carriera, dalla grande professionalità e dotato di una capacità interpretativa fuori dal comune. 

La voce è sostanzialmente integra, omogenea, ricca di sfumature, solida negli acuti, intensa nel colore.

Cesella con bravura Raimondo, sia vocalmente che scenicamente, conquista un ruolo autorevole nella narrazione, grazie alla maestria dal cantante ed all’eleganza dell’interprete.


 

Riuscita ed in crescendo la prova di Giorgio Misseri, decisamente credibile anche scenicamente.

Valentina Pluzhnikova, allieva dell’Accademia del Teatro alla Scala, è Alisa con voce scura, potente e sicura. 

Leonardo Cortellazzi è un Arturo. appropriato, con il la acuto centrato con sicurezza, ma non carismatico nella recitazione.

Boris Pinkhasovich, ha voce potente, ma non particolarmente . Il suo Enrico è monolitico, schiacciato dalle scelte obbligate, che rinuncia ai sentimenti in nome degli interessi.

Alla fine acclamazioni meritatissime per tutti, con particolare entusiasmo per il coro, Pertusi, Florez e Chailly ed un trionfo mirabolante per la Oropesa,

Milano, 29 aprile 2023

LUCIA DI LAMMERMOOR

Musica di GAETANO DONIZETTI

Dramma tragico in tre atti

Libretto di SALVATORE CAMMARANO



 

Direttore RICCARDO CHAILLY
Regia, scene e costumi YANNIS KOKKOS 

Luci VINICIO CHELI

Video ERIC DURANTEAU

Collaboratrice del regista e drammaturga ANNE BLANCARD
 

Personaggi e interpreti

Enrico 

BORIS PINKHASOVICH 

Lucia

LISETTE OROPESA

Edgardo

Juan DIEGO FLOREZ

Arturo

LEONARDO CORTELLAZZI

Raimondo

MICHELE PERTUSI

Alisa

VALENTINA PLUZHNIKOVA
Normanno 

GIORGIO MISSERI

 

NUOVA PRODUZIONE DEL TEATRO ALLA SCALA

Maestro del Coro ALBERTO MALAZZI
ORCHESTRA, CORO DEL TEATRO ALLA SCALA

whatsapp-image-2023-05-03-at-18.43.40.jpeg
050_0h2a1891--ph-brescia-e-amisano--teatro-alla-scala1.jpeg
043_0h2a1827--ph-brescia-e-amisano--teatro-alla-scala1.jpeg
whatsapp-image-2023-05-03-at-18.43.40-(2).jpeg
blogmusica-e-parole

Première dell'opera Justice di Hèctor Para al Grand Théâtre di Ginevra - Recensione di Antonio Indaco
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Première dell'opera Justice di Hèctor Para al Grand Théâtre di Ginevra - Recensione di Antonio Indaco

Antonio Indaco

2024-02-10 00:02

La recensione del nostro corrispondente Antonio Indaco della prima rappresentazione assoluta dell'opera Justice di Para a Ginevra

Anna Bolena a Trieste: un incontro di grandi voci - Recensione di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Anna Bolena a Trieste: un incontro di grandi voci - Recensione di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2024-02-02 03:46

La recensione di Gianluca Macovez dell'Anna Bolena al Verdi di Trieste

Il Barbiere di Siviglia a Tempio Pausania - Recensione di Loredana Atzei
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Il Barbiere di Siviglia a Tempio Pausania - Recensione di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2023-12-28 13:50

La nostra corrispondente Loredana Atzei ci parla del successo ottenuto dalla ripresa di Barbiere di Siviglia andata in scena al Teatro di Tempio Pausania

Tantissimi auguri di buone feste... in Musica (anno 2023)
News, Musicologia generale, Curiosità, musica, news,

Tantissimi auguri di buone feste... in Musica (anno 2023)

Admin

2023-12-23 14:04

I tradizionali auguri in musica del gruppo L'Opera Lirica dal Loggione & Musica in Opera. Buone feste a tutti!!!!

Concerto di San Silvestro al Giovanni da Udine con la Strauss Festival Orchester Wien
News, Musicologia generale, Curiosità, news, concerto,

Concerto di San Silvestro al Giovanni da Udine con la Strauss Festival Orchester Wien

Admin

2023-12-22 20:43

Concerto di San Silvestro al Teatro di Udine. Solista il soprano Yutong Shen.

Dodici anni dopo di Menicagli, il sequel di Cavalleria Rusticana diventa un film - di Fulvio Venturi
News, Musicologia generale, Teatro, Recensioni, opera, news, film,

Dodici anni dopo di Menicagli, il sequel di Cavalleria Rusticana diventa un film - di Fulvio Venturi

Fulvio Venturi

2023-12-22 20:25

Il sequel di Cavalleria Rusticana diventa un film, che è stato proiettato con successo in anteprima a Livorno. Ce ne parla Fulvio Venturi

‘Parole di Donne’ a Londra con Natalie Dessay - Recensione di Kevin De Sabbata
Musicologia generale, Storia della Lirica, Recensioni, opera, concerto,

‘Parole di Donne’ a Londra con Natalie Dessay - Recensione di Kevin De Sabbata

Kevin De Sabbata

2023-12-10 17:26

Bellissimo intimo concerto del grande soprano Natalie Dessay a Londra. Ce ne parla il nostro inviato Kevin De Sabbata

Al baritono Alessandro Luongo il Premio Speciale 2023 al 67° Premio Letterario Pisa. Un riconoscimento anche alla Fondazione Cerratelli
News, Curiosità, opera, news,

Al baritono Alessandro Luongo il Premio Speciale 2023 al 67° Premio Letterario Pisa. Un riconoscimento anche

Admin

2023-11-17 21:55

Premio Speciale al baritono Alessandro Luongo, riconoscimenti importanti anche per la Fondazione Cerratelli e allo storico Fulvio Venturi al 67° Premio Pisa

I cent'anni di Victoria de los Angeles - di Gianluca Macovez
Musicologia generale, Storia della Lirica, Recensioni, opera, recensione,

I cent'anni di Victoria de los Angeles - di Gianluca Macovez

Gianluca Macovez

2023-11-04 02:55

I cento anni della nascita del grande soprano Victoria de los angeles celebrati al Teatro di Udine. Resoconto di Gianluca Macovez

Iolanthe di Arthur Sullivan alla English National Opera - Recensione di Kevin De Sabbata
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Iolanthe di Arthur Sullivan alla English National Opera - Recensione di Kevin De Sabbata

Admin

2023-10-21 02:52

Successo per il collaudato spettacolo che è stato riproposto alla ENO con alcuni particolari che rimandano all'attualità. Il nostro inviato Kevin De Sabbata

Infinito Specchio Strada spettacolo teatrale-musicale alla ricerca dell'IO interiore
Musicologia generale, Curiosità, Teatro, Recensioni, teatro, Curiosità,

Infinito Specchio Strada spettacolo teatrale-musicale alla ricerca dell'IO interiore

Admin

2023-10-17 00:33

Un bellissimo spettacolo teatrale-musicale è andato in scena all'Hospitale con grande successo di critica e di pubblico. Tra i protagonisti Gianluca Macovez

A Bolzano torna in scena lo spettacolo teatrale “Stai zitta!“
News, Curiosità, Teatro, news, teatro,

A Bolzano torna in scena lo spettacolo teatrale “Stai zitta!“

Elena Torre

2023-10-17 00:15

Stai zitta! spettacolo tratto da un libro di Michela Murgia torna in scena a Bolzano. Protagonista l'attrice toscana Teresa Cinque

Il Recital di Roberto Alagna a Saint Sulpice - Recensione di Loredana Atzei
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Il Recital di Roberto Alagna a Saint Sulpice - Recensione di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2023-10-12 01:31

La nostra inviata Loredana Atzei ci racconta in questo articolo del bellissimo recital del tenore Roberto Alagna nella suggestiva chiesa di Saint Sulpice

A Radicondoli due giornate in ricordo del musicista Ernesto Becucci - di Loredana Atzei
News, Curiosità, Recensioni, news, recensione,

A Radicondoli due giornate in ricordo del musicista Ernesto Becucci - di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2023-10-07 03:50

Loredana Atzei ci parla delle due giornate di settembre dedicate al musicista Ernesto Becucci svoltesi a Radicondoli. Buona lettura

Due giorni con VerdiBorghi: il concerto Songs and Dances nei teatri di Fauglia e Chianni
News, Curiosità, news, concerto,

Due giorni con VerdiBorghi: il concerto Songs and Dances nei teatri di Fauglia e Chianni

Admin

2023-09-15 00:41

Il Teatro di Pisa porta il concerto Songs and Dances nei due caratteristici borghi toscani della provincia di Pisa. Una collaborazione molto interessante

Due masterclass internazionali per il M° Massimo Iannone vocal coach
News, Curiosità, opera, news, comunicato stampa,

Due masterclass internazionali per il M° Massimo Iannone vocal coach

Admin

2023-09-02 14:20

Due importanti appuntamenti per uno dei più affermati e apprezzati vocal coach dell'ambiente lirico

Successo per Madama Butterfly all'Arena di Verona - Recensione di Loredana Atzei
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Successo per Madama Butterfly all'Arena di Verona - Recensione di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2023-08-22 00:28

La recensione della nostra inviata Loredana Atzei di Madama Butterfly all'Arena di Verona. Buona lettura

Le Interviste del Loggione - Intervista al baritono Roberto Frontali
News, Storia della Lirica, Interviste, Interviste artisti, Curiosità, opera, intervista,

Le Interviste del Loggione - Intervista al baritono Roberto Frontali

Admin

2023-08-21 23:57

Disponibile qui sul nostro sito la diretta streaming con il grande baritono Frontali. Buona visione

Sinfonia di
News, Curiosità, comunicato stampa, concerto,

Sinfonia di "Speranza e resilienza" al 3° memorial Michele Amoroso: un atto di solidarietà per l'oncologia p

Admin

2023-08-08 02:44

Importante evento in favore di una importante causa benefica che vedrà l'esecuzione di pietre miliari della musica romantica

Grande entusiasmo per la prima di Tosca all'Arena di Verona - Recensione di Loredana Atzei
Musicologia generale, Curiosità, Recensioni, opera, recensione,

Grande entusiasmo per la prima di Tosca all'Arena di Verona - Recensione di Loredana Atzei

Loredana Atzei

2023-08-03 03:38

Una prima di grande successo all'Arena di Verona che ha visto come interpreti principali Aleksandra Kurzak, Roberto Alagna e Luca Salsi. Recensione di L. Atzei

Here are the articles published in our blog Musica e Parole. By ticking the various years and months you can open the menu from which you can access all the resources available in the section. On the Historical Archive page you will also find this section plus some other resources and links to the site's contents

The 10 most read articles

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder